Le 10 regole del Galateo per le tue Bomboniere!

Sposarsi alle Eolie: scegli tra le bellezze siciliane
10 June 2016
#SocialMediaWedding sbarca in Sicilia!
17 June 2016

Le 10 regole del Galateo per le tue Bomboniere!

La CoRe Eventi ti farà da supporto per la scelta della tua bomboniera che può personalizzare anche con oggetti creati a mano da alcuni collaboratori su tutto il territorio italiano.

(Foto di copertina “servizio da thè bomboniera per tema “alice nel Paese delle meraviglie”)

Ma cos’è la bomboniera? Chi è un autorità in Italia?

Le bomboniere e le sue variazioni ne hanno fatta di strada in 90 anni,  ma il primo passo va attribuito ad uomo che ne ha fatto un mestiere nel 1919 il sign. Francesco ha fondato la Torvamala Prima azienda in Italia di Bomboniere.

 

Le bomboniere, un pensiero per dire grazie, per lasciare dietro di sé il ricordo delle emozioni di un giorno speciale, un dono per chi ha condiviso la gioia degli sposi. (cit. Francesco Fondatore  la “Trovamala”, prima Azienda di Bomboniere in Italia)

 

Non Potevano non notare il Galateo sul loro sito che ci ha incuriosito e lo abbiamo trasformato in una intervista per voi!

1 A chi vanno donate le bomboniere?

In genere vanno donate ai testimoni, alle persone invitate al ricevimento, a chi non è stato presente, ma ha comunque fatto un regalo o mandato fiori. Chi ha invece fatto gli auguri tramite telegramma o biglietto va ringraziato almeno con un sacchettino che racchiude i confetti.

2 Quante bomboniere vanno date?

Una per ogni nucleo famigliare, ma due in caso di fidanzati. E’ consigliabile ordinarne sempre qualcuna in più per ogni evenienza.

3 Quanto tempo prima vanno ordinate?

Le bomboniere vanno scelte e ordinate almeno tre mesi prima della cerimonia perché la preparazione è lunga e delicata.

4 Simili diverse o uguali?

Le bomboniere per gli invitati devono essere tutte uguali tra di loro, mentre generalmente ai testimoni e ai genitori viene offerta una bomboniera più importante.

5 La confezione uguale si o no?

Si,  confezionate allo stesso modo e abbinate allo stesso sacchettino.

6 Quanti confetti devono esserci nel sacchettino o scatolina?

La tradizione vuole 5 confetti, a simboleggiare salute, ricchezza, felicità, fertilità e lunga vita, ma si può esagerare, purché i confetti siano sempre di numero dispari. La stessa regola vale anche quando la sposa distribuisce i confetti agli invitati.

7 Cosa stampare sul cartoncino?

I nomi degli sposi, con la data delle nozze (prima il nome di lei, poi quello di lui, non vanno messi i cognomi).

8 Quando consegnarle?

E’ vietato consegnarle quando non si è ancora ricevuto il regalo. Una volta si spedivano o si consegnavano al ritorno dal viaggio di nozze, ma oggi la nuova tradizione, più comoda e anche più gradita, è che siano gli sposi a consegnarle a termine del rinfresco, prima che gli invitati comincino ad andare via, facendo il giro dei tavoli per ringraziare personalmente chi ha partecipato.

9 Per chi non era presente, quando si possono consegnare?

Si può organizzare un incontro, purchè la bomboniera venga recapitata, perché la cosa più scortese è non consegnarla mai.

10 Qual è la bomboniera giusta?

La scelta dell’oggetto non ha regole, bisogna solo lasciarsi trascinare dal piacere di regalare qualcosa che ci piace, che colpisce, che innamora. Non importa il materiale, la forma, lasciatevi incantare dalla magia di oggetti unici pensati per arricchire di emozioni il vostro giorno più bello.

Fonte informazioni

A questo impeccabile elenco  la Core Eventi aggiunge una informazione speriiamo per voi preziosa.

Visto l’aumentare del numero dei matrimoni a tema è particolarmente indicato usare sia per il packaging delle bomboniere sia per i confetti e le partecipazioni il tipo di carta e colore che fa pendant con il tema scelto.

 

 

Comments are closed.