Dalla rubrica di Imma Rescigno: l’ingresso della sposa.
3 May 2018
sposarsi al mare in sicilia
Sposarsi al mare in Sicilia, qualche consiglio molto Core Eventi…
22 May 2018

Dalla rubrica di Imma Rescigno: Royal Wedding

Royal wedding: Harry e Meghan
E’ indiscutibile che sia stato il matrimonio di Meghan Markle.
Protagonista unica e splendida, è stata una ventata di freschezza ed innovazione che proprio ci voleva.
I piccoli e a volte disperati passi in avanti che si cercano di fare in nome di un riscatto femminile sempre inseguito e mai ottenuto, hanno avuto oggi un punto di svolta.
Tutto è stato perfetto: la location, la casa reale più celebre al mondo, la protagonista, una donna con origini afro-americane, attrice e divorziata da un ebreo, il risultato? Il meglio che si poteva ottenere!!!
Il cerimoniale completamente disatteso, lei sola che raggiunge Harry tranne che per quei pochi inutili ultimi metri che è stata accompagnata non da suo padre ma da suo suocero, il futuro re d’Inghilterra.
E’ scesa dalla macchina radiosa e bellissima in un vestito semplice che ha saputo valorizzare la finezza di chi l’indossava. Un abito da sposa questo deve fare, esaltare e far venir fuori la personalità di chi lo indossa e quello di Meghan era perfetto.
Lei ha cominciato a salire le scale di St George e ogni tanto si girava a salutare tutti; un’immagine meravigliosa, un simbolismo senza pari che ha lanciato un messaggio preciso di emancipazione.
Lei risplendeva di luce propria, della sua fierezza e della sua consapevolezza che i suoi passi poteva ben farli da sola anche e soprattutto in momenti tanto importanti.
Alcune donne invece si azzuffano e sentono di essere rivoluzionarie perché si fanno chiamare sindaca o ministra o robe del genere, guardassero Meghan che ha saputo dare una bella lezione, autentica.
Ha ottenuto tutto quindi: sposare un erede al trono d’Inghilterra nonostante fosse divorziata e per di più in chiesa ( cosa che non è stata concessa nemmeno a Camilla) e meno che mai a re Edoardo VIII che dovette abdicare per poter sposare l’americana Wallis Simpson perché divorziata ( come minimo si starà rivoltando nella tomba), è entrata in chiesa praticamente sola e non ultimo, ha pagato lei il viaggio di nozze in Namibia come regalo ad Harry.
Ha superato tutte, anche Mulan ed Elsa di Frozen, le ha tirate fuori dalle favole Disney per portarle nella realtà di una favola contemporanea.
Auguri Meghan ed anche a te Harry!!!
#royalwedding #harryemeghan #luxurywedding #royalfamily
Imma Rescigno
Seguici anche su fb: https://www.facebook.com/CoreEventi/

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi